« Torna alla edizione


MENTRE TUTTA ITALIA CI GUARDAVA, SIENA HA DATO ANCORA UNA VOLTA PROVA DI NON SAPERE COSA SIGNIFICA DEMOCRAZIA (VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE)
Tentativi di sabotaggio e multe: questa la risposta ai cittadini che pacificamente manifestano autorizzati
di Franca Piccini

Mentre in piazza Matteotti si teneva un concerto a tutto decibel, in piazza Salimbeni il silenzio delle “Sentinelle in piedi” faceva più rumore del concerto.
Sabato 21 giugno scorso le “Sentinelle in piedi” hanno organizzato una veglia, regolarmente autorizzata dalla Questura di Siena,  per ribadire e affermare: SI al rispetto per ogni persona; SI alla complementarietà uomo donna; SI alle libertà garantite dalla Costituzione; NO alla violenza e alle discriminazioni; NO al carcere per chi esprime la propria opinione; NO alla teoria gender introdotta nelle scuole all’insaputa dei genitori. La veglia si è svolta con il solito metodo adottato dalle “Sentinelle” e cioè stando in piedi, in silenzio a leggere un libro con un candelotto acceso in terra davanti a ciascuna sentinella. Ma questo silenzio, nella nostra città, sta facendo sempre più un assordante rumore, altrimenti non si spiega il perché alcune persone, vanno a fare azione di disturbo a queste manifestazioni regolarmente autorizzate, nel caso di sabato, intonando cori a squarciagola. A fronte di ciò, un esponente delle “Sentinelle in piedi” è stato multato, perché parlava con il megafono, solo per spiegare il senso della veglia. Questo comunque non ha impedito che la veglia  si svolgesse regolarmente fino alle 22, ora in cui scadeva l’autorizzazione.
L’affermazione dei princìpi sopra elencati evidentemente nella nostra città non è cosa gradita. E’ stato perfino proibito il volantinaggio, e il vigile urbano interpellato sul perché, ha risposto che per un regolamento comunale, il volantinaggio è ammesso solo in campagna elettorale e per scopo politico e religioso.
Le “Sentinelle in piedi” non hanno colore politico, nelle loro fila ci sono persone appartenenti a formazioni politiche diverse.
Indubbiamente queste tematiche etiche, stanno scuotendo anche il mondo politico nazionale in senso trasversale alle forze politiche.  
Un noto esponente del PD nazionale, Mario Adinolfi, ha recentemente pubblicato un libro dal titolo: “Voglio la mamma”, presentato a Montecitorio il 5 maggio scorso, proprio per affermare il diritto di ogni bambino ad avere un padre ed una madre e per evitare quello che lui chiama “il caos etico”. Adinolfi ha collegato all’uscita di questo libro, la nascita di una serie di circoli, distribuiti su tutto il territorio nazionale, proprio per affermare il diritto naturale; questo movimento si batte contro il matrimonio omosessuale, l’aborto, l’eutanasia, l’utero in affitto e la fecondazione eterologa. Il diritto naturale è sancito anche dalla Costituzione italiana all’articolo 29 che recita: “La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull’eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell’unità familiare”.
Ed è notizia di questi giorni che il senatore Giovanardi, a seguito delle contestazioni subite dalle Sentinelle in città come Modena e Siena, ha presentato un’interpellanza parlamentare al ministro dell’Interno Angelino Alfano.

NOTA DI SCIENZA E VITA: ecco il clamoroso video con immagini della veglia e del consiglio comunale dove i consiglieri della minoranza hanno duramente contestato al sindaco il suo operato non rispettoso della libertà di manifestazione del pensiero delle Sentinelle in Piedi.
Si raccomanda la visione dell'intero video perchè merita di essere visto fino alla fine...
http://youtu.be/Wm-TisdO4KM

PRECEDENTI VIDEO

SIENA 1
Le Sentinelle a Siena in Piazza del Campo il 20 maggio 2014
https://www.youtube.com/watch?v=HUfVJ7yGfcM

SIENA 2
Le Sentinelle a Siena in Piazza del Campo disturbate dall'Arcigay e consiglio comunale del 22 maggio 2014
https://www.youtube.com/watch?v=B_6KCQuM_u8

SIENA 3
Le Sentinelle a Siena davanti al Monte dei Paschi e consiglio comunale del 26 giugno 2014
https://www.youtube.com/watch?v=Wm-TisdO4KM

 
Fonte: Toscana Oggi, 29.6.2014


Articoli su "Attualità"
Scienza&Vita-Siena.it
Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis la nostra newsletter

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

amicideltimone-staggia.it
BASTABUGIE.it