Scienza & Vita Siena
Edizione del 30 agosto 2021
Leggi questa edizione

1 - PADRE ARRESTATO PER AVER DIFESO SUA FIGLIA
Tra poco con il ddl Zan anche da noi ci sarà questo rischio
(di Caterina Giojelli)
Leggi questo articolo

2 - LA DONAZIONE DEGLI ORGANI: UNA BARBARIE AMMANTATA DI ALTRUISMO
Anche molti ambienti cattolici cadono nell'equivoco
(di Tommaso Scandroglio)
Leggi questo articolo

3 - L'ACQUA RADIOATTIVA DI FUKUSHIMA E' UNA TAZZINA DA CAFFE'
I media ingigantiscono le notizie in una ideologia contro l'atomica (video)
(di Geopop)
Leggi questo articolo

4 - LA VACCINAZIONE ANTI COVID NON DEVE ESSERE SPERIMENTATA SU BAMBINI
Appello di 93 medici israeliani: le conseguenze non sono ancora tutte note
(di Arutz Sheva Staff)
Leggi questo articolo

5 - IL COVID CI HA MESSO DI FRONTE ALLA NOSTRA PAURA DI MORIRE...MA CHE NOVITA' E' CHE MORIREMO TUTTI?
«Non siamo procioni immortali. La fifa non ci salva la vita, ce la toglie»
(di Caterina Giojelli)
Leggi questo articolo

6 - SIAMO PIU' ORFANI DOPO LA MORTE DI DE DONNO, IL MEDICO CHE AVEVA VINTO IL COVID CON IL PLASMA
Giuseppe De Donno ha applicato con risultati eccellenti la terapia col plasma immune, ma anziché gloria e onore ha subito attacchi e boicottaggi che lo hanno spinto a farsi da parte (VIDEO: Intervista a De Donno)
(di Silvana De Mari)
Leggi questo articolo

7 - VACCINARE I GIOVANI E' IMMORALE (OLTRE CHE PERICOLOSO PER LA LORO SALUTE)
La vaccinazione di massa prende di mira i minorenni senza supporto scientifico e con il ricatto della perdita della libertà (in questo il Comitato Nazionale di Bioetica aiuta il governo)
(di Stefano Fontana)
Leggi questo articolo

8 - LE STATISTICHE UFFICIALI CONFERMANO CHE IL VACCINO NON SERVE A BLOCCARE IL CORONAVIRUS
I cosiddetti vaccini anti-covid sono farmaci in fase sperimentale che sono stati imposti grazie alla massiccia propaganda dei media di regime (VIDEO IRONICO: Se non fai il vaccino, muori)
(di Silvana de Mari)
Leggi questo articolo

9 - CONTRO IL GREEN PASS SOSPENDO LA PROIEZIONE DEL FILM UNPLANNED
Federica Picchi afferma: ''E' una scelta di libertà, un segnale che mi costa caro perché il film stava facendo il tutto esaurito dove è stato proiettato'' (VIDEO IRONICO: Se bastasse una sola iniezione)
(di Federico Cenci)
Leggi questo articolo